Q​.​b.

by Humpty Dumpty

/
  • Streaming + Download

    Scarica un po', va'.

     

1.
03:22
2.
02:18
3.
03:56
4.
5.
02:50
6.
7.
01:21
8.
02:35
9.
10.
04:29
11.
03:42
12.
04:19
13.
02:46

about

Si può considerare Q.b. il sesto lavoro di Humpty Dumpty, oppure si può vederlo come il debutto sulla lunga distanza di un quasi-duo formatosi sull’asse virtuale Messina-Torino e composto da Alessandro e Renato Q., che firma quasi tutti i testi del disco (tranne uno, il più bello, una poesia di Philip Larkin). Si può considerare Q.b. come il disco della “svolta pop”. Si può sottolineare che Q.b. è il primo disco a nome Humpty Dumpty a esistere nella forma di un supporto fisico, anche se la logica continua a essere quella di una totale autoproduzione e il lavoro resta disponibile anche in free download. Si possono fare i nomi degli ospiti che compaiono nel disco, a cominciare da Rex, ex voce dei Sonica, e poi Chantalle, Giuse Rossetti, Silver Julio. Si può ricordare che Sai Violetta ha avuto qualcosa come 20 mila ascolti sul myspace, e trarne le conclusioni che si vogliono. Si può considerare Q.b. come una specie di concept album misogino. Non è chiaro se poi lo sia davvero.

credits

released February 4, 2008

Humpty Dumpty: music, some lyrics
Renato Q.: lyrics

tags

license

about

Humpty Dumpty Messina, Italy

Fieramente arroccato su posizioni di intransigente autoproduzione e autodistribuzione, solenne spregiatore del compromesso assurto a modus operandi, ha all’attivo 16 dischi. Dal 2005 produce anche canzoni in italiano.

contact / help

Contact Humpty Dumpty

Streaming and
Download help

Track Name: Valentina
Ehi Valentina / Quanto basta a te / Qui questa mattina / Per ridere con me? / Questione di equilibrio / Di reciprocità / Bisogno quotidiano / Quisquilie pratiche / Non posso barare / Giocare alla pari / Io voglio / Essere perennemente in debito con te / È squallida routine / O quieto vivere / Le quattro o cinque cose / Che so fare per te / Dormire, morire / Forse sognare / Sognare / Mi rompe il cazzo esattamente quanto vivere / Valentina / Come fosse vivere / Ehi Valentina / Che gonna porti tu? / Lunga, corta o come / Quel vicario in tutù? / Non posso volere / Qualcosa in più / Io voglio / Essere imbecilmente incredulo con te
Track Name: Caterina
Devo dirti mezza cosa / Questa sera Caterina / Qualcosa che non ti aspetti / Sarà come prenderti sopra un cavallo / E partire al galoppo / Come prenderti in braccio ed andar via / Fino ad un albero sopra uno scoglio / Fino ad un’onda coperta di foglie / Sarà come un corallo / Una notte di cristallo / Sarà il tuo desiderio / Proprio come se avessi addosso / Quel vestito a fiori che / Sognavi sempre per te / E sarà la tua felicità / Fino a quando non saprai / L’altra metà
Track Name: Sai Violetta
Sai Violetta / Il tuo blog è bello ma / La tua maglietta / Lo surclassava in libertà / Quando non la tenevi / Molto spesso / Addosso come adesso / Che cos’è successo? / Dammi retta / Perdi il tuo tempo a detestare / From cameretta / Quel popolo minuto che ti spiava / Un amore di ragazzina / Madonna dark del sesso / O punk, è lo stesso / Che cos’è il successo, Violetta? / Mi racconti ancora / La tua gavetta abbietta? / Quant’è bella giovinezza / Che bel piercing sulla tetta / Dammi un etto di Violetta / Per favore un’altra fetta / Ma cos’è Violetta che hai? / Quanta fretta di correre / L’ennesima gara per l’ennesimità / Ma dov’è la novità? / Non è poi tanto nuova la tua attualità / Sempre, sempre quello / Sempre, sempre di più / Non trattarmi da Violetto / Do I flanger when I die?
Track Name: Bobby Holiday
Bobby a Formentera / Era stata solamente / Dieci giorni a fare niente / In vacanza a respirare libertà / Ci sono intellettuali / Tanta gente interessante / Stanno tutti nudi ovunque / Ho parlato con la figlia di Lacan / Gli italiani non li reggo / Stanno sempre tutti insieme / Vanno sempre nelle stesse discoteche / Bo-Bo / Bobby Holiday / È un mondo di / Avventure / Biondo platino / Bobby in una foto / Sorrideva specialmente / Ad un rasta brasiliano / Conosciuto ad uno stage di balafon / Mi ha seguita a Pondicherry / Era bello come un bronzo / Ma io ora quel che voglio è stare sola / In un’oasi naturale / Quando a sera cade il sole / E ti coglie una paura cosmica / Bo-Bo / Bobby Holiday / Il trucco è / Saper vibrare / All’unisono / Bobby in canottiera / Su una polveriera / Bobby in infradito / Mentre assiste a un rito / Di fertilità / Bobby Holiday / Il trucco è / Respirare / Profondissimo / Bobby a Tangeri / Per motivi seri / Bobby con bandana / All’hotel di Hemingway / All’Avana / Il mondo è grande / Bobby-San / Forse una vita / Non basterà / Cos’è che fa vivo / Il pianeta? / Un’energia / Sfugge via / Non la ritrovi / Dentro quest’autunno di città / Un’ansia / Ci sfiora / Casomai / Ne parliamo al corso di yoga
Track Name: Fòrmica
Un tavolo in laminato / Poggia su una menzogna / Su ciò che una donna sogna per sé / Ovvero il culto di noi due / Celebrato davanti a un caffè / Ma davvero non c’è altra via per noi? / Sogno le notti con te / Specie se il giorno non c’è / Non hai più la tua età / Giochi con l’eternità / Sei più bella fuori di qua / Può essere un’idea dividere un istante / Ma vivere con te è un trip allucinante / Le tue tovagliette non hanno pietà / Ehi / Sai che cos’è la società? / È quel cassetto a destra con le stoviglie / Ehi / Sai che cos’è l’intimità? / Sta sopra questo tavolo di formica / Formica / Che cazzo è? / Sogno le notti con te / Specie se il giorno non c’è / Mi hai promesso il nulla / Era un’altra bugia / Prima o poi / Vado via
Track Name: Gerani
Le piante da balcone / Non fanno la rivoluzione / Respirano nel sole / Regalano colore anche per te / Che abbellisci il mondo con il tuo savoir faire / Ed ora tutto è più elegante perché… / C’è un pubblico di merda / Che cerca il tuo conforto / Vuoi dargli un po’ di stile / E come darti torto / Sai bene che / Per salvare il mondo serve un wonderful day / Un po’ di verde da innaffiare alle sei / I gerani sono velenosi / I gerani son pericolosi / Se i conigli mangiano le foglie / Possono rischiare anche la vita
Track Name: Per noi
Chiedimi ancora qualcosa di assurdo / Sai fin troppo bene che io lo farò / Sei molto brava a giocare col fuoco / A farmi impazzire e poi dirmi di no / Per noi / La tua collezione di amanti superflui / È molto incompleta senza di me / Vecchi sottosegretari / Pezzi di Briatori cinquantasettenni / Che credi? / Di averceli solo tu? / Io ho qualcosa di più / Per noi / Mi piace quando mi concedi solo mezz’ora / E fingi di prenderti cura di me / Ogni tuo rifiuto mi emoziona come la prima volta / E adesso ascolta / Ascolta questo finale / Faccio un po’ di circo / Mi stendo sul sofà / Stappo una bottiglia di champagne e aspetto qua / Perché io so che / Tu un giorno busserai / Ora basta con le fughe / Mi dirai esausta / Ed io rimetterò Bach
Track Name: Un weekend necrofilo
Le storie d’amore finiscono male / C’è sempre qualcosa di troppo banale / Il lento distacco, le passioni spente / Rifarsi una vita con calma apparente / È psicologismo da fine del mese / È roba da vecchio romanzo viennese / Noi due siamo gente dai gusti più forti / Amiamo i B-movies, gli horror, gli zombie / Sì lo so / Non è possibile / Tornare indietro ma / Non vedi che anche andare avanti non si può / Anche i grandi amori forse muoiono / Ma non sai cosa darei / Per un weekend necrofilo con te / Come l’urlo di Tardelli / E il ristoro di Tondelli / Noi due soli senza scampo / Per due giorni in una stanza / Stufi di ricominciare / In fondo abbiamo visto già abbastanza / Sarà una domenica sperimentale / Un sabato sera controfattuale / Frammenti di ipotesi lasciate aperte / La nostra privata verifica incerta / Come dentro un qualche film di genere / In cui per lui e lei / C’è sempre almeno un’altra possibilità / Vèstiti come tre anni fa / Metti il tuo nero décolleté / Per un weekend necrofilo con me / Come l’urlo di Tardelli / E il ristoro di Tondelli / Noi due soli senza scampo / Per due giorni in una stanza / Per girare il nostro sequel / Per riprenderci del tempo / Per riaprire quella porta / Per non dover vivere davvero
Track Name: Sulla pelle
Sulla sabbia puoi / Comprometterti / Distenditi con me / Sui lapislazzuli / Sulla sabbia sei / Un’amazzone / Io adorerò / La tua epidermide / Voglio stare sempre sotto il sole / Asciugare ogni fantasia / Poi / Tra gli elementi / Potrei proporti di / Lasciarci andare / Così / Per scomparire / Lo senti sullo sfondo / Il ritmo delle onde / Risuona sempre più / Nel mio silenzio / Tu da me vorresti più parole / Io con questo caldo non lo so / Ma / Che ne capisci tu / Di che fatica è / Rimasticare / Canzoni amare / Puoi sfiorarmi se vuoi / Resterà tra di noi / Senti l’umidità? / Ho la profondità / Di una pozzanghera / Ho un segreto per te / Ho un disegno per te / Non sta in profondità / Non sta sul fondo, sta / Sulla pelle / Liscia e mutevole / Come in un rettile / Sulla pelle / Di una lucertola / A sangue freddo per te / Tutto è più semplice / Sulle mie cellule / Un tatuaggio una follia / Una macchia una poesia / Durerà un istante, poi / Si brucerà
Track Name: Barbablù
Nessuno vuole una vita incolore / Quello che cercano in fondo sei tu / Barbablù / Perché ridi? / Nell’armadio vecchi amori estinti / Tra parrucche bionde e baffi finti / Che lei riconoscerà / Prima di capire / Che la curiosità / La porterà a morire / E poi / Manca anche un poi / Non è più divertente / Conti i tuoi passi misuri la stanza / Tendi la trappola ascolti i rumori / Se scricchiola il fondo se cigola il letto / Se ronza un insetto se pulsa il suo cuore / Se sei tu il colpevole / O se è una fatalità
Track Name: Mr. Makake
Ehi bestione cosa pensi non vorresti riposare? / I tuoi peli sulla schiena li vogliamo ricontare? / Questa sera si va a nanna dopo il brodo primordiale / Good night to you / Monsieur le scimpanzé / È un gran bel tramonto se / Lo guardi da Occidente / E la tua solitudine / Nel buio si amplifica / L’ipotetico possesso di una facoltà mentale / La ragione, la tua certo non è niente di speciale / Hai letto Kant / Deleuze e Guattari / Le fiabe di Charles Perrault / E tutto Schopenhauer / Tutte parole inutili / Il buio le amplifica / Kritik der reinen Vernunft / Kritik des reinen Unrechts / Ma mère l’Oie / Non è bello essere uno scherzo dell’evoluzione / Perso dentro il proprio fare senza più una direzione / Il cogito / Non ti riguarda più / Socchiudi le palpebre / E lasciati cullare / È un senso di vertigine / Nel buio si amplifica
Track Name: Basilisco
Fammi fare un altro disco / Tieni d’occhio il basilisco / Se mi sposi ti tradisco / Se mi ami garantisco / Una controtendenza / Una vaga parvenza di personalità / Spregia la bellezza / Solo chi disprezza mi ricomprerà / Grazie davvero per questa domanda rifammela è molto profonda / Se proprio insisti ti posso magari lasciare una fotoricordo / Non toccare questo disco / Non guardare il basilisco / Se mi lasci deperisco / Se ti spogli garantisco / Algida indifferenza / Il dolore sordo dell’assenza / Sono un poeta / Sono un profeta e ti salverò / Se io potessi sapere che cosa significa essere triste / Quando sul palco sei solo e nel fascio di luce non c’è che pulviscolo